I bulli di Anzio ringraziano

Il bullismo,  fenomeno sottovalutato da troppo tempo, dilaga nella Pianura Pontina a macchia d’olio. Analizzare tale fenomeno implica un’assunzione di responsabilità, in primis, da parte delle Istituzioni  e degli Enti locali.

Correva l’anno 1997 e il Sig. Pasquale Longo denunciava alle autorità competenti ripetuti atti  di bullismo nei confronti del figlio nella S.M.S. “Virgilio” di Anzio (RM). La risposta della Preside Amalia Ghidetti costringeva il sig. Longo a prendere una decisione drastica, sofferta ma dovuta per tutelare il proprio Figlio: non mandarlo a scuola! Una scelta contestata e contestabile, ma umanamente comprensibile e con un ulteriore intento: PROTESTARE CONTRO L’ATTEGGIAMENTO DI CHI, IN MODO SUBDOLO E MESCHINO, VOLEVA METTERE TUTTO A TACERE…. (Sulla storia del Sig. Pasquale ritorneremo in seguito, anche se una parte delle tragiche vicissitudini sono riportate nell’articolo pubblicato nel settimanale “Cronaca Vera” del 2 Dicembre 2007-pag. 8- il cui titolo è emblematico “Corrotti e violenti: con me avete chiuso!”)

Dopo circa un decennio l’atteggiamento non sembra essere cambiato, nonostante situazioni di questo genere siano aumentate in modo esponenziale. A tal proposito, è lecito domandarsi quali provvedimenti  siano stati adottati, in itinere, dalle Istituzioni e dagli enti locali, per arginare il bullismo. Senza tanti preamboli,  ritengo, molto eloquenti  e fin troppo esplicite le affermazioni dell’Assessore Lombardo Gregoretti (dal Giornale locale Scanner del 22 Dicembre 2006) che dichiara nell’intervista sul bullismo di zona “Premetto che questa parola non mi piace (….)perchè non descrive oggettivamente la situazione nelle scuole medie inferiori” e continua “La situazione che è stata trasmessa dai media da noi non esiste (…..) non ci sono stati episodi di questa portata…” Clamoroso!!! Sembra quasi che il Sig. Longo (e la scrivente) vivano in una località diversa da quella “dipinta” dall’Assessore!

Preferisco  non  aggiungere ulteriori commenti e nel frattempo che gli Enti locali si attivino …. I BULLI DI ANZIO RINGRAZIANO!

Laura Di Nella (docente  da TRE ANNI, TRE MESI E CINQUE GIORNI nella S.M.S. “Virgilio” di Anzio)

I bulli di Anzio ringrazianoultima modifica: 2007-12-05T09:15:00+01:00da aure_filia
Reposta per primo quest’articolo